Notizie

ECOSISTEM SOSTIENE L’ASSOCIAZIONE “PIU’ RICICLO, PIU’ SOLIDARIETA'” DI DAVOLI

Sensibilizzare il territorio sulla raccolta differenziata e sul riciclo, istruire ed appassionare gli studenti sui temi delle nuove energie rinnovabili è questa la “mission” dell’associazione “Più riciclo, più solidarietà” di Davoli.

Nata come progetto parrocchiale, circa cinque anni addietro si è poi trasformata in associazione con due principali attività, la raccolta di materiale che dalla differenziata non verrebbe utilizzata e finirebbe in discarica ma anche campagne di sensibilizzazione. In questo periodo viene raccolto, olio vegetale esausto, occhiali da vista usati e tappi di plastica. Ogni settembre organizza “l’olimpiade del tappo” in cui vengono invitati ragazzi dai 6 ai 14 anni per poi organizzarli in squadre, il tema è quello olimpico ma tutto viene effettuato con materiale riciclato.

Non manca la collaborazione con altre associazioni del territorio come Lega Ambiente, con cui è stato organizzato un progetto scolastico dal titolo “Green School” dove gli scolari hanno appreso i dettagli sulle energie rinnovabili ed hanno sperimentato prototipi sul fotovoltaico e sull’energia eolica.

In queste settimane hanno contattato l’Ecosistem per avere un riferimento sul territorio calabrese, una azienda che riuscisse a comprendere le iniziative intraprese e soprattutto disponibile ad acquistare oltre una tonnellata di tappi di bottiglia raccolti in due anni grazie ai cittadini di Davoli e dei comuni limitrofi.

L’ Ecosistem non si è tirata indietro ed ha effettuato il ritiro dei tappi direttamente presso la sede dell’associazione. Successivamente effettuerà il lavaggio, la triturazione e l’estrusione del materiale con un impianto di alta tecnologia che trasformerà in scaglie il prodotto. Queste scaglie diventeranno successivamente, grazie ad aziende esterne, cassette riciclate di frutta.

L’associazione “Piu’ riciclo, più solidarietà” reinvestirà il ricavato della vendita dei tappi di plastica alla cura e manutenzione dell’ex villa comunale ora rinominata “Aria Pura”.