Notizie

Il prefetto Francesco Alecci visita l’azienda Ecosistem

In occasione della giornata conclusiva del progetto di alternanza scuola\lavoro realizzato in collaborazione con LameziaEuropa e l’azienda Ecosistem che ha coinvolto nel periodo maggio-giugno 2018 alcuni studenti, 21 in totale, delle terze classi, dell’istituto Tecnico Economico “De Fazio” indirizzo amministrazione, finanza e marketing di Lamezia Terme, il prefetto Francesco Alessi, commissario prefettizio del comune di Lamezia Terme, ha voluto rivolgere un saluto agli studenti, ai docenti ed agli amministratori della Ecosistem < E’ difficile essere presente ad ogni avvenimento della nostra città – ha dichiarato- ma, dopo opportune informazioni, ho voluto esserci per fare un plauso agli amministratori di questa  società per il loro percorso imprenditoriale ed a voi studenti per il proficuo lavoro svolto in queste settimane che sarà invece utile per il vostro percorso formativo>.
Gli studenti nel periodo indicato hanno realizzato il progetto denominato “Il mio futuro in azienda” nell’ambito del modulo finanziato dai fondi strutturali europei (FSE) che ha previsto per gli alunni la possibilità di fare una esperienza di stage nell’area industriale di Lamezia Terme, consentendo loro di affacciarsi così al mondo del lavoro, calandosi nell’operatività della gestione contabile ed amministrativa di una azienda.
Gli studenti hanno presentato i loro elaborati finali alla presenza del loro dirigente scolastico, Simona Blandini , il vice preside Domenico Mercuri, il docente Orfeo Sirianni ed il direttore dei servizi generali amministrativi Francesco Falvo che hanno curato tutti gli aspetti tecnico, logistici dell’iniziativa.
Presente anche un dirigente della LameziaEuropa, Tullio Rispoli.
L’ Amministratore Delegato di Ecosistem, Salvatore Mazzotta si è mostrato entusiasta del periodo di formazione degli studenti nella sede dell’azienda nella speranza di < poter ritrovare tra qualche anno qualcuno di questi stessi alunni assunto con contratto presso il nostro gruppo, orgogliosi di aver suscitato interesse per la nostra attività in particolare per il tema della valorizzazione dei rifiuti e della economia circolare di cui tanto sentono parlare sui mezzi di informazione>.